ECCO LE 5 BUFALE SULLA SARDEGNA A CUI (FORSE) AVETE CREDUTO ANCHE VOI

asino sardo

Il web è il luogo (virtuale) ideale per far girare notizie false, bufale clamorose, vere e proprie invenzioni, a volte anche dannose. Sono in tantissimi a credere a notizie che, spesso, sono clamorosamente fasulle. Noi oggi ve ne diamo la dimostrazione: ecco 5 notizie false sulla Sardegna alle quali in molti hanno creduto.   

IL RITROVAMENTO DELLE OSSA DI UN GIGANTE

gigante

Una bufala alla quale han creduto pure i media ufficiali. Si affermava che a seguito degli scavi archeologici avvenuti nel Nuraghe Barru a Guamaggiore fossero state ritrovate le ossa di un Gigante. Così scrisse ‘La Nuova Sardegna’: “Un femore lungo 60 centimetri recuperato durante gli scavi attorno al nuraghe Barru. Con tutta probabilità uno scheletro di età nuragica: ora sarà esaminato dagli esperti della Soprintendenza”. Anche ‘L’Unione Sarda’ da spazio alla “notizia”. La realtà? Non c’era nessun femore così lungo, si trattava dei ritrovamenti di uno scheletro di un soggetto più alto di quanto ci si aspetterebbe per un nuragico, niente di più. CLICCATE QUI PER SAPERNE DI PIÙ 

VIA MUSSOLINI A ORGOSOLO

Mussolini

Qualche anno fa si diffuse la notizia che a Orgosolo fosse stata intitolata una via al Duce. Con tanto di dichiarazioni del sindaco (fasullo) e cerimonia pubblica per inaugurare Via Benito Mussolini. Scoppiarono le polemiche, in quanto per molti la notizia era vera. Basta leggere i commenti all’articolo che dava la notizia. Non ci credete? CLICCATE QUI

RAGAZZINO UCCIDE CINGHIALE DI 900 KG

cinghiale gigante

Questa è recente: un ragazzo di appena 15 anni di Pattada, secondo la notizia, aveva ucciso in una battuta di caccia un cinghiale di dimensioni immense, 900 kg e 4 metri di lunghezza. In realtà la notizia riportata – con tanto di foto taroccata – dal sito Italia-video.com era solo il rimescolamento di una bufala più vecchia trasferita in Sardegna. CLICCATE QUI PER SAPERNE DI PIÙ

ANNO 2100, CAGLIARI E ORISTANO INGHIOTTITE DAL MARE

maremoto

Nel 2014 girava una notizia secondo cui un rapporto IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) secondo cui a causa di forti mutamenti climatici e dell’innalzamento del livello del mare nel 2100 le coste della Sardegna, Oristano e Cagliari in particolare, rischiavano di non esserci più, inghiottite dal mare. Tutto falso. La verità? Potete leggerla CLICCANDO QUI

LAURA BOLDRINI VISITA LA CASA DI GRAZIA DELEDDA E AFFERMA “ADORO I SUOI QUADRI”

boldrini

Altra bufala che ha fatto il giro del web e a cui in tanti hanno dato credito è quella di una clamorosa gaffe di Laura Boldrini, Presidente della Camera, in visita alla casa natale di Grazia Deledda a Nuoro. “Adoro i suoi quadri”, avrebbe detto la Boldrini, scambiando il Premio Nobel sardo per una pittrice. Ci avevate creduto? Bé, avete fatto male. ECCO LA VERITÀ 

SOSTIENI SARDEGNA REMIX

Promo