CONOSCETE LA DOMUS DE JANAS PIÙ BELLA DELLA SARDEGNA? ECCO 20 FOTO PER SCOPRIRLA INSIEME

Sedini

Un tesoro inestimabile, preziosissimo e bellissimo. Si tratta della Domus de Janas più bella e probabilmente più grande di tutta la Sardegna. Un luogo davvero speciale e suggestivo, da riscoprire e valorizzare, che oggi andiamo a scoprire insieme.   

Stiamo parlando della meravigliosa domus de janas – letteralmente “casa delle fate” – di Sedini, in provincia di Sassari – chiamata anche dagli abitanti del paese “La Rocca”. Inizialmente era una necropoli scavata nella roccia, la cui origine viene fatta risalire al IV o al III millennio a.C.

Ci sono alcune particolarità che rendono “La Rocca” di Sedini unica nel suo genere, al punto da venir definita “la Cattedrale delle Domus de Janas. Innanzitutto il fatto che si trova nella via principale del paese, proprio all’interno del centro storico e non in luoghi di campagna difficilmente raggiungibili. In secondo luogo, la peculiarità dell’essere realizzata in un enorme masso che praticamente fuoriesce del suolo. La terza caratteristica è che, sebbene abbia ancora parte delle sue caratteristiche originali, nei secoli ha subito varie trasformazioni che l’hanno resa “luogo vivo” di Sedini (è stata prigione, luogo di ricovero per animali, negozio, sede di partito e persino abitazione privata). Acquistata dal Comune, oggi è la sede del museo permanente delle tradizioni etnografiche di Sedini e dell’Anglona

Oggi vi mostriamo una stupenda galleria di immagini che vi faranno scoprire questa perla della Sardegna, anche se vi consigliamo di andare a vedere dal vivo, perché ne vale veramente la pena e ne resterete affascinati. Non solo, il paese di Sedini, con il suo territorio circostante, è un gioiello della Sardegna tutto da scoprire e ammirare.

LA GALLERIA FOTOGRAFICA DELLA DOMUS DE JANAS DI SEDINI

SOSTIENI SARDEGNA REMIX

2 thoughts on “CONOSCETE LA DOMUS DE JANAS PIÙ BELLA DELLA SARDEGNA? ECCO 20 FOTO PER SCOPRIRLA INSIEME

  1. Può anche darsi che in origine fossero domus de janas ma le alterazioni che hanno subito le ha trasformate in semplici manufatti nella roccia che nulla hanno a che fare co le vere domus di Oniferi , di Illorai e di tante altre sparse per la Sardegna.. oggi mi sembra solo una curiosità architettonica la così detta domus di Sedini ..

    • Caro Signor Bruno, la necropoli conserva nella parte più bassa una domus de janas che è similare e nulla ha da inviadiare alle tantissime domus presenti nella campagna sarda, la particolarità è che nella “nostra” domus si può fare un viaggio nel tempo dal neolitico fino ai giorni nostri, con il valore aggiunto che si trova all’interno di un paese medievale scavato per buona parte nella viva roccia.
      Sanna Domenico

Comments are closed.