BANDIERE BLU 2017: ECCO LE SPIAGGE PREMIATE IN SARDEGNA

Sono 38 le Bandiere Blu assegnate a undici Comuni costieri della Sardegna per il 2017 dalla Foundation for Environmental Education (FEE). Andiamo a scoprire gli arenili premiati in questa 30/a edizione coi riconoscimenti al mare più pulito e alle spiagge da sogno in un’ottica di turismo sostenibile. 

Queste sono le Bandiere Blu 2017 della Sardegna:

Santa Teresa di Gallura – Rena Bianca, Rena Ponente (località Capo Testa), Zia Culumba (località Capo Testa, Rena di Levante); Palau – Foce fiume Liscia, Palau Vecchio, Fronte Stagno Saline, Isolotto, l’Isuledda (Porto Pollo), La Sciumara; La Maddalena – La Maddalena: Bassa Trinità, La Maddalena: Monti D’a Rena, La Maddalena-Caprera: Due Mari, La Maddalena: Tegge, La Maddalena-Caprera: Relitto, La Maddalena: Spalmatore, La Maddalena: Porto Lungo; Badesi – Li Mindi/Lu Stangioni, Pirotto Li Frati/Baia delle Mimose, Li Junchi.

Tortolì: Lido di Cea, Lido di Orrì(I e II spiaggia), Muxì (Il Golfetto), Orrì Foxilioni, Ponente (nota “La Capannina”), Porto Frailis. Porto Ferro e Porto Palmas a Sassari, la spiaggia della Marina, Marina di Sorso (IV e V Pettine) a Sorso e Madonnina/Stella Maris, Sacro Cuore/Ampurias a Castelsardo. Nella Sardegna del sud abbiamo Quartu S. Elena (Poetto, Mari Pintau) e Teulada (Portu Tramatzu, Sabbie Bianche e Tuerredda). Oristano è presente con con Torregrande.

Ci sono poi nove i Comuni con approdi turistici che potranno fregiarsi delle Bandiere Blu. In Gallura: La Maddalena – Cala Gavetta; Palau – Porto Turistico Comunale di Palau; Olbia – Marina di Porto Rotondo; Olbia – Marina di Portisco; Arzachena – Porto Cervo Marina; S. Teresa di Gallura – Marina di S. Teresa Gallura. Gli altri tre riconoscimenti rispettivamente in provincia di Cagliari, in Ogliastra e nel Sassarese: Quartu S. Elena – Marina di Capitana; Santa Maria Navarrese – Marina di Santa Maria Navarrese; Castelsardo – Porto turistico.