5 PRESEPI DA NON PERDERE IN ITALIA: UNO E’ IN SARDEGNA, ECCO DOVE

L’Italia della tradizione, 5 presepi da non perdere

Curiosi o tradizionali: ecco 5 indirizzi in cui riscoprire la magia della Natività 

1. LO STORICO PRESEPE DI GRECCIO

In provincia di Rieti, a Greccio, San Francesco di Assisi ha allestito il primo Presepe della storia. Il fascino del passato si rivive nel presente grazie alla rievocazione in calendario presso il Santuario Francescano il 24, il 26 e il 30 dicembre e l’1, il 5, il 6 e il 7 gennaio 2018, un appuntamento degno di nota in quanto trasforma in borgo reatino in un vero e proprio paese del Natale. VAI ALL’ITINERARIO

2. IL PRESEPE DI PANE DI OLMEDO

In Sardegna il Natale si veste di curiosità con il Presepe di Pane di Olmedo là dove, in provincia di Sassari, durante le feste (fino al 6 gennaio 2018) sarà possibile ammirare un Presepe decisamente originale fatto interamente di pane allestito, ormai da anni, nella suggestiva Chiesa romanica di Nostra Signora di Talia. VAI ALL’ITINERARIO

3. CIVIDADE DEL FRIULI: IL PRESEPE DELLE ORSOLINE

A Cividale del Friuli, nel Monastero di Santa Maria in Valle, è allestito il Presepe delle Orsoline che, avvalendosi di statuine con testa e mani in cera e corpo in stoppa, mira a ricreare le tipiche atmosfere che un tempo animavano le strade e i mercati del paese. VAI ALL’ITINERARIO

4. SAN GREGORIO ARMENO: A NAPOLI IL PARADISO DEI PRESEPI

Dire Presepe significa dire Napoli. A Natale è quasi un dovere, oltre che un piacere, girovagare tra i vicoli di San Gregorio Armeno per curiosare tra le innumerevoli botteghe di pittori, scultori, intagliatori, doratori etc. ovvero personalità che si tramandano il mestiere di padre in figlio. Oltre ai classici personaggi cari alla tradizione, gli artisti si dilettano con statuine legate all’attualità, perfette per portare quel pizzico di ironia in casa. VAI ALL’ITINERARIO

5. IL PRESEPE GALLEGGIANTE DI CESENATICO

Il Porto Canale Leonardesco di Cesenatico, come tradizione vuole, dalla prima domenica di dicembre sino all’Epifania, invita a scoprire il Presepe galleggiante della Marineria dando una nota poetica alla scena della Natività. L’allestimento ha luogo all’interno delle barche della Sezione Galleggiante del Museo della Marineria e mette in risalto magnifici protagonisti scolpiti nel legno e vestiti con costumi in telaVAI ALL’ITINERARIO

(FONTE: Turismo.it)

SOSTIENI SARDEGNA REMIX

Rispondi