CLAMOROSO: ZERO SOLDI AGLI ALLUVIONATI MA VIENE PAGATO UN REALITY MEDIASET CHE NESSUNO HA VISTO!

“La Sardegna alluvionata regala i soldi a Mediaset”. E’ questo il titolo di un articolo pubblicato da “Il Fatto Quotidiano” a firma Emiliano Liuzzi, che denuncia come la Regione Sardegna abbia finanziato con ben 950 mila euro un reality “girato su una barca” che è stato un flop. Nessuno lo ha visto, “nemmeno la conduttrice”. Da qui si arriva al passo successivo: basta fare un conto e si nota che alle famiglie rimaste senza casa dopo l’alluvione la Regione – quindi Cappellacci – ha potuto offrire 600 euro, ma con i soldi pagati per il reality si sarebbe potuto dare ad ogni famiglia il doppio

Il programma è stato un flop. Lo share è stato dello 0,7 per cento. Confessadi non averlo guardato nemmeno la conduttrice Alessandra Barzagli, che dice molto tranquillamente: “Lavoravo al programma di Milly Carlucci (Ballando sotto le stelle, n.d.r.) quando è andato in onda il reality. Purtroppo non l’ho visto. Mi hanno detto però che era molto carino”. Chissà, magari era pure carino, sta di fatto che quasi nessuno potrà dirlo perché è difficile trovare qualcuno che quel programma lo abbia visto.

Andato in onda sul canale digitale Mediaset La 5, questo reality è passato del tutto inosservato. Quasi tutti i soldi per realizzarlo ce li ha messi la Regione Sardegna. 950 mila euro. Il governatore Cappellacci che praticamente regala tutti questi soldi per un programma di Mediaset – sappiamo tutti di chi è Mediaset, giusto? – in un periodo come questo non poteva certo passare inosservato. Soprattutto ad osservatori attenti come quelli de “Il Fatto Quotidiano”, sempre pronti a cogliere in fallo i politici quantomeno “biricchini”.

Se volete leggere l’articolo completo pubblicato da “Il Fatto Quotidiano” CLICCATE QUI

— 

SOSTIENI SARDEGNA REMIX

5 thoughts on “CLAMOROSO: ZERO SOLDI AGLI ALLUVIONATI MA VIENE PAGATO UN REALITY MEDIASET CHE NESSUNO HA VISTO!

  1. Ma perchè voi e il Fatto Quotidiano mischiate cavoli con pere?
    La butto lì: non è che magari l’accordo con Mediaset era stato stipulato molto tempo prima dell’alluvione e non erogare il corrispettivo previsto avrebbe comportato l’apertura di un contenzioso già perso in partenza? Con il risultato che oltre al capitale di 950.000 euro la Regione, cioè noi, avremmo dovuto pagare anche gli interessi.
    Un po’ meno demagogia nello scrivere o nel riportare questi articoli non guasterebbe…

  2. Prima il buon padre di famiglia pensa al bene dei suoi famigliari e poi…. se proprio sperpera soldi in un reality inutile, nessuno l’ha visto..lasciate gli intrallazzi fuori dalla porta.

  3. Cosa non ti risulta Oishi? Che abbiano regalato soldi per una cosa inutile alla società del suo capo? Non ti risulta questo? Non ci vedi nessun conflitto di interessi vero?

  4. Il conflitto d’interessi può anche esserci ma doveva essere evitato a monte, prima di firmare il contratto. Una volta firmato, si applica la legge e in particolare il principio che vige ovunque nel modo, ovvero: OGNUNO PAGHI I SUOI DEBITI.
    E’ inutile tirare in ballo adesso i cento usi migliori che si sarebbero potuti fare di quei soldi, equivale a chiudere la stalla quando i buoi sono scappati

Comments are closed.