OGLIASTRA. FESTIVAL DEI TACCHI 2013…ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO!

1017098_142980285898288_2125709997_n

Torna dal 4 al 9 agosto in Ogliastra il FESTIVAL DEI TACCHI, che quest’anno giunge alla sua 14esima edizione. Osini, Jerzu e Ulassai i comuni che ospiteranno gli eventi del Festival ogliastrino. Tanti spunti, eventi e appuntamenti tutti da vivere e gustare, come le visite alle cantine “Antichi Poderi” e le visite guidate ed escursioni nella meravigliosa Ogliastra. Andiamo a scoprire il programma completo del FESTIVAL DEI TACCHI 2013. 

FESTIVAL DEI TACCHI 2013 – IL PROGRAMMA

Domenica 4 agosto 

Alle 11.00 nella casa Demurtas a Jerzu con la presentazione del libro di Pierpaolo Piludu “Cagliari 1943: La guerra dentro casa – racconti e percorsi teatrali,la memoria attraverso gli occhi dei bambini”; alle 21.30 nella cantina sociale di Jerzu, il Cada Die Teatro presenta Benvenuto in… nuova produzione dedicata al mondo del disagio mentale, tratta dal libro “Benvenuto in Psichiatria” di Giovanni Casula; in scena Alessandro Mascia e Giorgio Del Rio per la regia di Pierpaolo Piludu.Benvenuto in… è una testimonianza umana, un’immersione in un luogo fisico di disagio, all’interno del quale Giovanni e Nino, i due protagonisti si raccontano.

Lunedì 5 agosto
,

Dalle 19.00, nella Cantina Antichi Poderi di Jerzu, la presentazione del nuovo di libro di Celestino Tabasso dal titolo Forse non fa, dieci errori da evitare a Cagliari e dell’anteprima del libro di prossima uscita di Francesco Abate dal titolo Un posto anche per me, l’incontro sarà coordinato dalla giornalista Paola Pilia con le letture di Alessandro Mascia

La serata proseguirà alle 21.30 con Paolo Rossi accompagnato dalla Band Virtuosi del Carso che presenteranno lo spettacolo Tutti i casini del mondo, summa di alcuni brani tratti dall’ultima produzione dell’attore torinese «L’amore è un cane blu, la conquista dell’Est», impastati con pezzi di repertorio per un concerto visionario, popolare, lirico e umoristico.

Martedì 6 agosto 

Dalle 17.00, nello scenario magico di Taccu a Osini, la compagnia ogliastrina Rossolevante diretta da Juri Piroddi e Silvia Cattoi presenta il Canzoniere orientale. Un percorso fatto di tante piccole storie, creato a partire da alcuni fra i più affascinanti racconti persiani della tradizione sufi che si intrecciano alle storie della tradizione chassidica (ebraismo dell’Europa centro-orientale), ricreando la magia delle “Mille e una notte”.

La serata proseguirà alle 19.00, in località Taccu, con lo spettacolo Più veloce di un raglio del Cada Die Teatroliberamente ispirato al racconto “L’asino del gessaio” di Luigi Capuana, con Silvestro Ziccardi e Mauro Mou.

Alle 21.30, il comico Max Paiella sarà protagonista del Max Paiella Show: concentrato di pezzi comici, canzoni e personaggi creati assieme ad Antonello Dose e Marco Presta al Ruggito del Coniglio, le caricature surreali di personaggi del giornalismo e della politica create insieme ad Alessandro Rossi e Serena Dandini a Parla con Me e The Show Must Go Off.

Mercoledì 7 agosto
 

Dalle 17.00 alla Stazione dell’arte di Ulassai, la presentazione de La piccola tessitrice di storie: esito finale del Laboratorio di teatro tenuto durante l’anno da Silvestro Ziccardi, con i bambini della Scuola Primaria di Ulassai, dedicato all’indimenticabile artista Ulassese Maria Lai, recentemente scomparsa.  

A seguire alle 19.00 per la sezione libri in scena, la scrittrice Michela Murgia con la giornalista Giusy Ferreli presenta il suo ultimo lavoro L’ho uccisa perché l’amavo. Falso! e le letture di Silvia Cattoi

La serata si chiuderà alle 21.30 sempre alla Stazione dell’arte di Ulassai con uno degli ospiti più attesi di questa edizione del Festival dei Tacchi, il giornalista, scrittore e attore Giulio Cavalli che porterà in scena A cento passi dal Duomo – Duomo d’onore capitolo secondo

Giovedì 8 agosto

Alle 18.00, presso la Stazione dell’arte di Ulassai, appuntamento per i più piccoli con Quincho e la gatta dal ciuffo rosso di Giancarlo Biffi, tratto dell’omonimo libro dello stesso Biffi. La storia di Quincho è un viaggio ai confini del mondo: una favola per narrare attraverso le vicende di cani e gatti, una storia vera, quella dei bambini di strada di Managua e di una donna, Zelinda Roccia, che con l’aiuto di tanti volontari, dal 1991 opera ogni giorno affinché questi bambini abbiano le possibilità di costruirsi un futuro migliore, Un’associazione a “far del bene”, conosciuta in tutto il mondo con il nome di Los Quinchos.

Alle 19.30 per la sezione Libri in scena, Giulio Cavalli con Cristiano Bandini presenta il suo libro L’innocenza di Giulio.

Chiuderà la serata alle 21.30 l’attesissimo Toni Servillo che porterà in scena Toni Servillo legge Napoli

Venerdì 9 agosto
 

Il Festival dei Tacchi si chiude a Jerzu con una terna di appuntamenti, il primo alle 17.00 nel Bosco di Sant’Antonio con Cuore di paglia: esito finale del laboratorio Cuori di Panna Smontata, diretto da Mauro Mou con un gruppo di adolescenti, all’interno della scuola di arti sceniche la Vetreria.

Alle 19.00, nel palcoscenico della Cantina Antichi poderi Toni Servillo si racconta, con Walter Porcedda.

A seguire, dalle 21.30 Calici di emozione  Storie, favole, vicende dalle tessiture di Maria Lai; in scena Giancarlo Biffi, Alessandro Mascia, Mauro Mou, Pierpaolo Piludu, Silvestro Ziccardi accompagnati dalle musiche di Massimo Ferra e dalla proiezione del video Le parole dei poeti di Emanuela Cao.

banner Ammentos