SONDAGGI. NUOVO PPR DELLA SARDEGNA: SIETE D’ACCORDO?

Buggerru

Oggi vi proponiamo un nuovo sondaggio di stretta attualità. La nuova giunta regionale guidata da Ugo Cappellacci ha intenzione di cambiare il PPR, Piano Paesaggistico Regionale, a cinque anni dall’entrata in vigore del precedente testo elaborato dalla giunta di Renato Soru. Così come il precedente, anche questo nuovo testo sta facendo molto discutere: soprattutto per quanto riguarda il nodo cruciale degli interventi sulle coste della nostra Isola. Voi che ne pensate? 

L’attuale PPR della giunta Soru prevede la tutela paesaggistica pressoché assoluta sull’intera fascia costiera della Sardegna, sebbene con la possibilità di introdurre deroghe in sintonia con gli enti locali e le aziende private. La giunta Cappellacci ha invece modificato l’impostazione precedente, così l’intera fascia costiera non sarebbe più un “bene paesaggistico” ma diverrebbe un “sistema ambientale ad alta intensità di tutela”. Una tutela che sarebbe decisa dall’azione coordinata di Regione, ministero dei Beni ambientali e dai Comuni, che deciderebbero quali sono le zone da salvaguardare e quali invece potrebbero subire degli interventi. Meno vincoli, dunque. Anche per le zone rurali, per le quali nel nuovo PPR pare si arriverà a una sanatoria per le residenze in queste zone.

Gli oppositori affermano che questo nuovo PPR porterà a una nuova corsa al mattone a tutto discapito della salvaguardia dell’ambiente della Sardegna, soprattutto lungo le coste. I fautori dell’introduzione di questo nuovo Piano si difendono affermando che ci saranno meno vincoli e regole più chiare.

Voi da che parte state? Votate il sondaggio!

———-

CLICCATE QUI PER VEDERE TUTTI I NOSTRI SONDAGGI PRECEDENTI

———-