SIETE CONTRO LE TRIVELLAZIONI IN SARDEGNA? DITE NO AL PROGETTO ELEONORA. FIRMATE LA PETIZIONE

Oggetto : Osservazioni contro il Progetto Eleonora : Eleonora 01-Dir della Saras s.p.a

Il Progetto Eleonora è un permesso di ricerca per idrocarburi liquidi e gassosi rilasciato il 18 dicembre 2009 dalla Regione Sardegna, precisamente dal Servizio Attività Estrattive dell’Assessorato all’Industria, alla società Saras s.p.a – Raffinerie Sarde. L’area di ricerca si estende per 44.300 ha all’interno della Provincia di Oristano.  
Nel Giugno 2011 la Saras presenta uno Studio Preliminare Ambientale denominato “Progetto Sargas” agli Uffici del “Servizio della sostenibilità ambientale, valutazione impatti e sistemi informativi ambientali (SAVI)” dell’Assessorato della Difesa dell’Ambiente – Regione Autonoma della Sardegna per procedura di assoggettabilità a Valutazione di Impatto ambientale (VIA). 
Il progetto prevede la realizzazione di un pozzo esplorativo per la cui realizzazione si opererà una trivellazione a 2850 metri di profondità in verticale come quota massima e uno sviluppo lineare della perforazione in obliquo intorno ai 3000 metri. 
Il pozzo esplorativo è denominato “Eleonora 01-Dir” e viene realizzato per la ricerca di gas naturale nel territorio di Arborea, il pozzo esplorativo verrebbe realizzato con l’obiettivo di verificare la presenza di gas metano (la parola “metano” tuttavia non è mai indicata nello studio presentato in Regione) di cui si stima un giacimento da 1 a 3 miliardi di metri cubi,  quantità che la Sargas ritiene sufficiente a garantire il fabbisogno energetico della Provincia di Oristano per circa 25 anni. Se l’esplorazione dovesse dare esito positivo, vi sarebbe impiantata l’attività produttiva permanente fino all’esaurimento delle risorse nel sottosuolo. 
Possiamo individuare con esattezza il punto di innesto del pozzo: a nord, ci troviamo a meno di 200 metri (per l’esattezza a187 metri) dallo stagno di S’Ena Arrubia, zona umida a forte concentrazione faunistica e protetta ai sensi della Convenzione internazionale di Ramsar. Un compendio naturalistico tutelato come SIC, ZPS, IBA. Si consideri che mentre ci troviamo a pochi metri dal SIC (Sito di Interesse Comunitario) e ZPS (Zona a Protezione Speciale), l’insediamento industriale cadrebbe nella sua totalità (pozzo e area cantiere) all’interno del perimetro IBA (Important Bird Area). 
A sud, il pozzo “Eleonora” si troverebbe a 400 metri dalle più vicine abitazioni e aziende agricole e di allevamento, mentre in direzione mare (ovest) distiamo ugualmente a circa 400/500 metri dal campeggio comunale “S’Ena Arrubia” 

Con la presente comunicazione i sottoscritti cittadini intendono esprimere un deciso NO all’attività di ricerca e sfruttamento di idrocarburi ad Arborea da parte della società Saras s.p.a – Raffinerie Sarde. 

La presente lettera è da intendersi ai sensi dell’articolo 6, comma 9 della legge 8 luglio 1986 n.349, che consente a ogni cittadino italiano di presentare in forma scritta le proprie osservazioni sui progetti sottoposti a Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA) e ai sensi del trattato di Aarhus. 
Quest’ultimo, recepito anche dall’Italia, afferma che le popolazioni hanno il diritto di esprimere la propria opinione su proposte ad alto impatto ambientale e che l’opinione dei cittadini deve essere vincolante. ??Esortiamo dunque Il Presidente Cappellacci, la Regione Sardegna, i Ministeri a bocciare il progetto Eleonora e tutti gli altri a venire, in rispetto della Sardegna, della volontà popolare e della legislazione vigente. Tutta la documentazione si puo’ leggere su: www.noprogettoeleonora.it

FIRMATE SUBITO LA PETIZIONE

CLICCATE QUI

bannerPROGETTOPEN

One thought on “SIETE CONTRO LE TRIVELLAZIONI IN SARDEGNA? DITE NO AL PROGETTO ELEONORA. FIRMATE LA PETIZIONE

Comments are closed.