“Lasci stare la TAV e pensi ai trasporti per la Sardegna”. La grillina sarda contro il ministro Lupi. ECCO COSA HA DETTO

Emanuela Corda

Finalmente una voce chiara a favore della Sardegna e, soprattutto dei trasporti da e verso la nostra Isola. E’ quella della deputata sarda del Movimento 5 Stelle, la cagliaritana Emanuela Corda, che ieri durante le discussioni sul voto di fiducia da dare al governo più “inciucioso” della storia della Repubblica, quello di Enrico Letta, si è scagliata contro il neo ministro dei trasporti e delle infrastrutture, il pidiellino Maurizio Lupi. E in effetti, su questo e su altri ministeri assegnati, non si capisce quali siano stati i criteri che hanno portato persone del tutto prive di competenze in quei settori ad essere stati nominati ministri.

Queste le parole in aula della rappresentante sarda del M5S: 

“Ci siamo chiesti perché lei, deputato e giornalista, sia stato chiamato a ricoprire il ruolo di Ministro dei Trasporti e delle infrastrutture. L’unica posizione rilevante in materia di trasporti di Maurizio Lupi è quella a favore della Tav in Val di Susa, un’opera fortemente criticata dal M5S. E’ quindi questo il suo biglietto da visita come ministro? Io arrivo da una Regione, la Sardegna, sempre più isolata sotto il punto di vista dei trasporti.”

Emanuela Corda ha quindi denunciato gli scarsi collegamenti marittimi e aerei da e per l’Isola, parlando anche del “disastroso monopolio pubblico della Tirrenia sostituito ora ad un altro monopolio, quello privato” “Ci auguriamo – ha concluso la grillina isolana – che lei acquisisca tutte le competenze necessarie per svolgere utilmente il suo mandato, per risolvere problemi come quello della continuità territoriale in Sardegna”.

La Corda ha addossato le colpe principali anche alle scelte della Regione, da sempre piegata ai voleri del Governo centrale. Un intervento che, comunque la si pensi, resta una delle poche voci sarde in un luogo che conta – il Parlamento – che denunciano la disastrose situazione dei trasporti sardi. Che poi le sue parole siano ascoltate e prese in considerazione è tutto un altro discorso.

SOSTIENI SARDEGNA REMIX

9 thoughts on ““Lasci stare la TAV e pensi ai trasporti per la Sardegna”. La grillina sarda contro il ministro Lupi. ECCO COSA HA DETTO

  1. se volevate veramente fare qualcosa eravate andati al governo!!!(non importava con chi ..bisognava andarci.. per poter fare quacosa.). purtroppo all opposizione le leggi non si fanno…si criticano….

    • Prima cosa dovresti imparare l’italiano, punto secondo, cosa doveva fare, allearsi con pdl e pd. Ma falla finita. Finalmente qualcuno che prova a farsi sentire senza abbassare la testa. Credi che se fosse stata con pd o pdl l’avrebbero ascoltata o lasciata parlare in quel modo?

      • Accetta una critica anche da parte di chi l’italiano lo scrive con qualche errore . In questo caso tu impareresti ad essere più democratico . Certo che dovevate fare fronte comune con il PD . L’Italia che ragiona Vi ritene responsabili di quanto non verrà fatto da questo Governo che crea sofferenza solo a guardarlo .

  2. Eh, bimba… ci dovevate pensare quando vi è stato offerto di fare parte di un governo democratico… ora vi beccherete (ci beccheremo…) questo e altro, giovane sprovveduta…

    • Eh, bimbo….ci dovevi pensare quando ti è stata data la possibilità di votare un movimento di cittadini come il M5S ed ora avresti avuto un governo REALMENTE democratico………invece ora ci beccheremo ( come negli ultimi 20 anni ) la solita mafia che tanto ti piace a quanto pare…..vecchio rimbambito…..

  3. Caro , il fatto che tu ti nasconda dietro altri nomi non ti obliga certamente ad essere un maleducato come il tuo nuovo messia. Perchè non provi per una volta se ne sei capace, anche a pensare con la tua testa? Magari, riusciresti persino ad essere meno villano. Sono convinto che anche tu sia d’accordo sul fatto che ogni parlamentare eletto, deve adoperarsi per risolvere nel miglior modo possibile, e nel più breve tempo possibile i problemi dei cittadini. Perchè quindi non provi a spiegare (con la tua testa) se ne sei capace, quali saranno a seguito delle decisioni prese <dal tuo amato Guru) dai deputati e senatori del M5S, i benefici che avranno ricadute su tutti coloro che nel nostro paese vivono in condizioni di estremo disagio?

Comments are closed.