RICETTE SARDE: LE CIAMBELLINE SARDE (PER LA BEFANA)

Volete consolarvi perché la Befana quest’anno vi ha portato solo il carbone? Allora la soluzione è prepararvi le deliziose ciambelline sarde.  

E’ un dolce tipico della tradizione sarda, semplice da preparare e delizioso. Queste buonissime ciambelle sono un mix di ricotta e patate, col miele che regala quella dolcezza che le rende così speciali. Vediamo subito come si preparano.

INGREDIENTI (per 8 persone)

250 gr di patate, 50 gr di zucchero, 2 uova, 1 arancia , 1 limone, 1 bicchierino di grappa, sale q.b., miele fluido o zucchero semolato q.b., 150 gr di ricotta, 30 gr di lievito di birra, 500 gr di farina, 1/2 bicchiere di latte, 1 bustina di zafferano, olio per friggere.

PREPARAZIONE

Lessare le patate, sbucciarle e passarle al passaverdura o allo schiacciapatate, insieme alla ricotta. Mettere il passato ottenuto in una ciotola, mescolare insieme le uova, lo zucchero, lo zafferano e la buccia grattugiata di mezzo limone, il succo dell’arancia, il mezzo bicchierino di grappa, il lievito sciolto nel latte tiepido ed un pizzico di sale. Aggiungere la farina a manciate e lavorare bene e con forza l’impasto, usare tutta la farina necessaria ad ottenere un impasto morbido ma consistente. Avvolgere poi l’impasto in uno strofinaccio e lasciarlo riposare per un’oretta in un luogo tiepido. Una volta che la pasta è lievitata, prenderne dei pezzettini e formate dei cerchietti di circa 15 cm. di lunghezza, chiudeteli a ciambella. Friggere le ciambelle in olio molto caldo, fino a quando saranno dorate e gonfie. Una volta pronte, servirle subito ma solo dopo averle spennellate con il dolce miele fuso, oppure spolveratele con dello zucchero a velo. Ora potete gustarle e anche la vostra Befana sarà dolcissima.

 

Rispondi