INCREDIBILE IN SARDEGNA: RIFIUTANO IL SUO SANGUE IN OSPEDALE PERCHÉ E’ GAY?

Un ragazzo si è presentato al centro trasfusionale del San Martino di Oristano per donare il sangue. La risposta dell’ospedale lascia senza parole.  

Si chiama Andrea Pisano, ha 25 anni, da tempo ormai vive in Olanda, nella bella Amsterdam. In Sardegna per le vacanza di Natale, aveva deciso di donare il sangue nell’Isola, perché qui ce n’è molto più bisogno. Incredibilmente il giovane si sarebbe sentito rispondere: “Io non posso prenderle il sangue perché non so che cosa lei faccia ad Amsterdam”. La motivazione del rifiuto sarebbe tutta nell’orientamento sessuale di Andrea, gay dichiarato. Una cosa gravissima se risultasse vera e che ha fatto sentire il giovane “discriminato e umiliato”.

Dall’ospedale e dalla Asl di Oristano è subito arrivata la smentita, secondo cui l’orientamento sessuale del giovane non ha nulla a che fare col rifiuto della donazione al centro trasfusionale. La nota diffusa afferma che il ragazzo: “non è stato ammesso alla donazione del sangue in quanto dal questionario da egli stesso compilato e conservato agli atti – questionario previsto dal decreto del Ministero della salute del 2 novembre 2015, in cui sono contenuti i requisiti di qualità e sicurezza per la donazione del sangue – è risultato un motivo di esclusione dalla donazione”.

SOSTIENI SARDEGNA REMIX

Rispondi