SPIAGGE PIÙ BELLE D’ITALIA 2017 PER SKYSCANNER: TRE SPIAGGE SARDE IN CLASSIFICA, ECCO QUALI

Il celebre sito di ricerca voli e hotel Skyscanner anche quest’anno ha selezionato le 15 spiagge più belle d’Italia. Tra queste ci sono anche tre bellissime spiagge della Sardegna.  

Si tratta di tre perle della nostra Isola, scelte per la loro bellezza e per il loro mare azzurro e cristallino. La classifica Skyscanner vede al primo posto la spiaggia della Riserva Naturale dello Zingaro in Sicilia, mentre lo scorso anno in cima c’era la bellissima Cala Corsara a La Maddalena (GUARDATE QUI). Al secondo posto la prima delle spiagge sarde, si tratta di Cala dei Gabbiani, a Baunei, che quest’anno primeggia sulle più conosciute spiagge di quella costa (Cala Mariolu e Cala Goloritzé). Le altre due bellezze della Sardegna in classifica sono Cala Cipolla, nella costa di Domus de Maria, all’ottavo posto, insieme alla sempre presente Cala Luna, nel Golfo di Orosei, che si piazza al quattordicesimo posto. 

Ecco come vengono descritte le tre spiagge sarde da Skyscanner:

CALA DEI GABBIANI – La sarda Cala dei Gabbiani è ancora poco conosciuta, oscurata dalla fama della vicina Cala Mariolu, eppure non è altro che il suo naturale proseguo verso sud. Ecco che allora, anche in questo tratto di spiaggia, si ritrovano le stesse incredibili caratteristiche: un’acqua cristallina sfumata di verde e di blu, una scogliera levigata dal tempo e un lido di sassolini bianchi. Il suo nome deriva dalla presenza dei gabbiani, che all’imbrunire vi trovano rifugio per poi lasciarla libera durante le ore di pesca diurne. Cala Gabbiani si trova in Ogliastra e si raggiunge in due modi: via mare con imbarcazioni private o con i natanti che ogni giorno partono dal Golfo di Orosei, dai porti di Cala Gonone, Arbatax e S. Maria Navarrese, oppure a piedi percorrendo un impegnativo sentiero di trekking.

CALA CIPOLLA – Una piccola cala di finissima sabbia bianca, di quelle che lasciano a bocca aperta. Siamo in Sardegna, sulla spiaggia di Cala Cipolla, l’ultima che si incontra in località Domus de Maria. L’arenile è setoso, baciato dal sole e riparato dal vento, con un fondale che digrada dolcemente verso il mare, quindi perfetto per un bagno ristoratore. L’acqua è cristallina con un colore che va dal verde smeraldo al turchese acceso e vanta un fondale sabbioso costellato da scogli. Tutt’intorno, la profumata macchia mediterranea e a pochi passi il Faro di Capo Spartivento, da cui godere una vista unica sulla costa. Da Cagliari, per approdare su questo incanto di spiaggia, dovrete dirigervi verso Chia percorrendo la SS 195 e poi proseguire sul Viale Spartivento.

CALA LUNA – Una delle spiagge più particolari di questo articolo è Cala Luna, in Sardegna. Fantastica con il suo mare cristallino sfumato di blu e con la sua sabbia bianca mista a sassolini, è stretta da una ripida scogliera caratterizzata da ampie grotte dove trovare riparo dal sole cocente. Uno spettacolo di spiaggia, insomma, che è stata scelta per il set del film Travolti da un insolito destino di Lina Wertmüller (1974). Il fondale è basso, quindi adatto ai giochi dei più piccoli, mentre le sue acque al largo si trasformano nel paradiso dei subacquei. Cala Luna si raggiunge via mare con barche private o con i battelli dal porto di Cala Gonone o dalla spiaggia di Marina di Orosei; i trekkers troveranno un sentiero impegnativo con inizio da Cala Fuili o da Baunei.

Per vedere la classifica completa di Skyscanner delle 15 spiagge più belle d’Italia del 2017 CLICCATE QUI

SOSTIENI SARDEGNA REMIX: BASTA UN CLIC AL LINK QUI SOTTO