“LA ROTONDA NON CI SPAVENTA”, CONCORSO PER ARTISTI DA VAL.DY CASH & CARRY

Foto Alessandro Schirru

La chiusura della rotonda alla fine di Via Cadello, a Cagliari, ha creato numerosi disagi per diverse attività commerciali. Comunque, c’è chi ha deciso di diffondere un messaggio di positività: cioè sottolineare come è ancora possibile raggiungere la zona di Pirri e quel quartiere, centro propulsore di numerosi interessi ed eccellenti attività che continuano a offrire i loro servizi. Per divulgare questo messaggio Val.dy cash & carry ha pensato di utilizzare l’arte.

Come? Molto semplice. E’ stato indetto un concorso chiamato “La rotonda non ci spaventa”. Chiunque voglia partecipare deve realizzare un’opera d’arte visiva che rappresenti la rotonda, anche simbolicamente, accompagnata da una frase che faccia capire che comunque la zona di Pirri non è così inaccessibile e che vale veramente la pena recarvisi. La frase può essere parte integrante dell’opera o presentata a parte.

Le opere dovranno essere consegnate presso il punto vendita Val.dy cash & carry (via Santa Maria Chiara 161 Cagliari – Pirri) entro le 20 del 31 Marzo. Per i vincitori sono previsti dei bellissimi premi: il primo classificato riceverà un cavalletto a leggio formato A2, con tavolozza, pannello telato, pennelli, spatola e colori a olio fine della Lefranc&Bourgeois; il secondo classificato una cassetta in legno della Derwent contenente 40 matite acquerellabili. Inoltre, a entrambi verrà regalato un coupon sconto del 30% valido su tutti i prodotti per belle arti dal 13 Aprile al 20 Aprile e queste due opere verranno pubblicate proprio qui nel nostro portale SARDEGNA REMIX.

Un esempio dello spirito che anima il concorso lo possiamo vedere nella fotografia che abbiamo messo in cima all’articolo, un’opera fuori concorso realizzata dal fotografo e componente dello staff di Val.dy cash & carry, Alessandro Schirru (https://www.flickr.com/photos/alessandroschirru/).

Per chi fosse interessato a partecipare al concorso potete leggere il regolamento CLICCANDO QUI