CIAO RADJA…ECCO IL BEL VIDEO PER SALUTARE NAINGGOLAN

Un video per salutare un grande calciatore che per quattro anni ha lasciato il segno nella storia del Cagliari. Un calciatore legato alla maglia rossoblù, alla società, ai tifosi, che da domani giocherà con la Roma. I migliori auguri per la tua futura carriera sportiva, oltre che l’augurio di stare sempre bene… GRAZIE DI TUTTO RADJA! 

Prima era solamente “Il ragazzo con gli occhi a mandorla dal cognome impronunciabile”, oggi è invece Il ragazzo che con il suo talento ha conquistato una città intera, Cagliari, anzi, un popolo intero: Il popolo rossoblù. Radja Nainggolan dopo quattro anni lascia il Cagliari per vestire la maglia giallorossa della Roma. Quando arrivò in Sardegna in pochi avrebbero puntato sulle sue potenzialità. Deboluccio ed inesperto il belga. Dopo aver marcato sette presenze ,senza convincere più di tanto la tifoseria rossoblù, il 21 Giugno del 2010 il Cagliari acquista la metà del suo cartellino dal Piacenza. Con Bisoli allenatore Nainggolan rinasce. Diventa uno dei tre centrocampisti titolari del Cagliari e partita dopo partita riesce a strappare diversi applausi da parte dei tifosi cagliaritani. Dopo ottime prestazioni arriva anche un gol contro il Bologna. Cellino vuole puntare su di lui: A Gennaio acquista l’intero cartellino del belga! Poco più di un mese dopo Nainggolan premia la fiducia del presidente segnando un eurogol contro la Sampdoria. Nainggolan ha forza fisica, è un calciatore duttile, veloce, è abile nel rubare palloni, nell’impostare il gioco, nel dribbling, insomma, è un calciatore completo che tante squadre di alto livello iniziano ad osservare. Manchester City, Inter, Juventus, Napoli, Milan, Psg lo vorrebbero in squadra, ma lui rimane a Cagliari: di andarsene via dalla Sardegna proprio non se ne parla. Radja ama la Sardegna e il Cagliari, segna convince e riceve gli applausi da tutti i tifosi del Cagliari. Per due anni gioca lontano dalla “sua” terra a causa di problemi riguardanti lo stadio dei rossoblù. Oggi saluta il Cagliari, la città, la società, i compagni di squadra, i tifosi per trasferirsi all’ombra del Colosseo con la moglie Claudia e la figlioletta Aysha. Una cosa è certa: Nel cuore di Radja ci sarà sempre uno spazio per la Sardegna, per la Cagliari Calcio, per i compagni di squadra e per tutti i tifosi rossoblù … GRAZIE DI TUTTO RADJA!

SOSTIENI SARDEGNA REMIX

Comments are closed.