MARINA CAFE’NOIR 2013 DAL 10 AL 15 DICEMBRE: IL PROGRAMMA COMPLETO

Marina Cafè Noir 2013
Festival di Letterature Applicate
XI Edizione
IL VENTO CONTRO

10-15 dicembre 2013
Quartieri Marina, Castello, Villanova, Stampace, Mulinu Becciu
Cagliari

Dal 10 al 15 dicembre torna a Cagliari Marina Cafè Noir – Festival di letterature applicate. L’evento, oggi all’edizione numero undici, avrà come titolo e suggestione di partenza Il Vento Contro: un nuovo corso, all’inizio del secondo decennio di vita del festival, che mantenendo la rotta tracciata negli anni rinnoverà il modo di vedere e raccontare le storie, la città e i suoi luoghi.
“Con il vento a favore chiunque sa navigare”, recita un vecchio proverbio: la sfida dell’associazione Chourmo, che ha ideato Marina Café Noir nel 2003,  è navigare anche con il vento contro sfruttando a proprio vantaggio il confronto e le difficoltà, come quei “marinai perduti” che Jean Claude Izzo racconta in uno dei più bei romanzi sul Mediterraneo.

Gli spazi – Proprio i luoghi saranno protagonisti del nuovo corso del festival. Per la prima volta da questa edizione saranno invasi pacificamente le piazze e le strade, i teatri e gli spazi informali di tutti i quartieri storici della città: non più solo Marina a fare da palcoscenico, ma anche Villanova, Castello, Stampace, Mulinu Becciu e il carcere di Buoncammino.

Il festival – Comune denominatore tra tutte le edizioni di Marina Cafè Noir è lo spirito popolare e gratuito del festival, con progetti fortemente ancorati al tessuto sociale in cui vengono rappresentati. Con l’anteprima di martedì 10 dicembre, Giornata mondiale dei diritti umani, saranno realizzate una serie di iniziative per e con i detenuti del carcere di Buoncammino nell’ambito degli appuntamenti previsti in tutta Italia dalla Rete del Caffè Sospeso di cui Marina Cafè Noir è parte.
L’edizione 2013 coinvolgerà scrittori, artisti, musicisti, attori, artigiani e cittadini di ogni dove con progetti inediti e speciali e diversi linguaggi artistici: 50 appuntamenti, 20 produzioni originali, più di 80 artisti, 5 quartieri per oltre 15 location sono alcuni dei numeri del festival che impegna uno staff organizzativo di 25 persone supportato da 30 volontari.
Un festival di letterature fuori dagli schemi, il primo per longevità tra le rassegne letterarie dell’isola. Un appuntamento che Cagliari ormai da anni vive e sente come proprio: a dimostrarlo, l’eccezionale risposta cittadina al crowdfunding, la campagna messa in atto poche settimane fa da Chourmo per raccogliere contributi.

I temi – Gli appuntamenti verteranno sui temi da sempre cari all’associazione Chourmo: le grandi migrazioni, il lavoro senza tutele, i diritti umani, la situazione delle carceri, il diritto al verde, le contro-economie e le contro-culture, il coraggio di dissentire di fronte alle ingiustizie. Un occhio di riguardo per le realtà della Sardegna, dalla creatività all’editoria,  dal cinema alla questione linguistica fino all’attualità con le recenti tragedie di incendi e alluvioni che hanno colpito l’isola.

Gli ospiti – Erri De Luca, Loredana Lipperini, Sandro Bonvissuto, Kid Millions, Serge Quadruppani, Francesco Piccolo, Remo Bodei, Marie-Helene Ferrari, Sikitikis, Rossella Faa solo alcuni dei nomi presenti nel ricco calendario di eventi tra 10 e 15 dicembre; e ancora mostre fotografiche e artistiche, reading, dj set e incontri, laboratori. Il festival omaggerà quest’anno tre grandi della cultura isolana: Peppino Fiori, Aquilino Cannas e Costantino Nivola.
Spazio a progetti di impegno civile, culturale e sociale come i comitati No Tav, No Radar Sardegna, No Muos, No al Progetto Eleonora e Salviamo Tentizzos, la rete per il cinema Moviementu, la Piazza della Solidarietà. 
Come sempre saranno tantissimi gli artisti, scrittori, musicisti e giornalisti sardi coinvolti.

La rete – Chourmo lavora in sinergia con diverse realtà e organizzazioni radicate nel territorio, come Luna Scarlatta, Babel, Area 3, Arcoiris, Kuntra, Don Chisciotte, Spazio P, Liberos, Teatro dell’Armadio. Con alcune di queste sono state ideate delle piccole anteprime di Marina Café Noir: il 24 novembre con la partecipazione di Chourmo al festival di creatività “Pazza Idea”, a Cagliari, mentre il 5 dicembre l’associazione sarà ospite al Babel Film Festival di Cagliari per presentare un progetto sul cinema in Sardegna.

Marina Café Noir è organizzato dall’associazione culturale Chourmo

IL PROGRAMMA COMPLETO

DI MARINA CAFE’ NOIR 2013

—–

LEGGI ANCHE: IL VIDEO DI JACOPO CULLIN PER MARINA CAFE’ NOIR: GUARDALO SUBITO QUI!

—–

SOSTIENI SARDEGNA REMIX