AUTUNNO IN BARBAGIA 2013 A DESULO 1-2-3 NOVEMBRE: IL PROGRAMMA COMPLETO

1236526_autunno-barbagia-2013_thumb_big

Il prossimo fine settimana uno degli appuntamenti con AUTUNNO IN BARBAGIA è a Desulo. Da venerdì 1 a domenica 3 novembre ritorna infatti “La montagna produce” con  tanti eventi per i visitatori e tante occasioni per conoscere le tradizioni e i gusti della Barbagia. Per scoprire un territorio affascinante che regala sempre emozioni uniche. Andiamo subito a scoprire il programma completo di AUTUNNO IN BARBAGIA ad Desulo

AUTUNNO IN BARBAGIA 2013

1 – 2 – 3 NOVEMBRE

DESULO – La montagna produce

VENERDI’ 1 NOVEMBRE
Centro storico rione di Asuai ore 10 

Inaugurazione del viaggio culturale e sensoriale nella tradizione e nella storia del centro storico di Asuai. A perra de ‘enna. Uno sguardo al passato sul percorso della nostra Biodiversità e Cultura.

Caseggiato scolastico di via Cagliari ore 10
Inaugurazione della fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

PREMIO LETTERARIO DELLA MONTAGNA “MONTANARU”
Sala Conferenze Istituto Alberghiero

Ore 17 Premiazione dei vincitori. 
Ore 18 Proiezione del documentario-intervista “Tiu Boreddu. Ammentos Muntagninos”
Ore 18:30 Convegno Tavola Rotonda. “Desulo. L’identità di un territorio e della sua popolazione. Perché vivere in montagna oggi?” Relatori: Tonio Barracca, medico; Totore Locci, intellettuale desulese; Bruno Murgia, Presidente ISRE; Gigi Littarru, Sindaco di Desulo. Coordina: Anthony Muroni, giornalista e direttore de L’Unione Sarda.

Presenta la serata Lucia Cossu.
Al termine della serata sarà offerto un buffet a cura degli studenti e docenti dell’Istituto Alberghiero di Desulo.

SABATO 2 NOVEMBRE
Centro storico rione di Asuai ore 10 

Apertura del viaggio culturale e sensoriale nella tradizione e nella storia del centro storico di Asuai. A perra de ‘enna. Uno sguardo al passato sul percorso della nostra Biodiversità e Cultura.

Caseggiato scolastico di via Cagliari ore 10 
Apertura fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

Centro storico rione di Asuai ore 10.30
Esibizione itinerante Coro Montanaru di Desulo.

Centro storico rione di Asuai ore 16
Esibizione itinerante Coro Padentes di Desulo.

Caseggiato scolastico di via Cagliari ore 16:30 
“Prima Rassegna dell’Organetto e del Folklore a Desulo”. Esibizione itinerante di suonatori di organetto e balli sardi, che si concluderanno nel piazzale delle scuole elementari.

DOMENICA 3 NOVEMBRE

Caseggiato scolastico di via Cagliari
Estemporanea di Pittura “La Montagna Produce Arte”
Ore 9 Inizio vidimazione tele degli artisti.

Centro storico rione di Asuai ore 10 
Apertura del viaggio culturale e sensoriale nella tradizione e nella storia del centro storico di Asuai. A perra de ‘enna. Uno sguardo al passato sul percorso della nostra Biodiversità e Cultura.

Caseggiato scolastico di via Cagliari ore 10 
Apertura fiera dei prodotti tipici della montagna e delle mostre.

Centro storico rione di Asuai (piazzetta adiacente alla sede di San Sebastiano) dalle ore 10 
Lavorazione de su mannale. Dalle 15 alle 17degustazione dei prodotti, caldarroste accompagnate da un buon bicchiere di vino.

Centro storico rione di Asuai ore 10 
“La Giornata del Costume Sardo”. Il centro storico rione di Asuai sarà animato dalla popolazione in abito tradizionale, che riproporrà scene di vita quotidiana di un paese montano.

Sala conferenze Istituto Alberghiero ore 10:30 
Convegno “Quale sviluppo sostenibile per le zone interne dell’isola nel programma di sviluppo rurale?” a cura dell’Agenzia Regionale LAORE.

Centro storico rione di Asuai
Ore 15 Esibizione delle maschere tradizionali barbaricine Urthos e Buttudos di Fonni.
Ore 15:30 Manifestazione canora “Cantando Montanaru”. Esibizione itinerante con la partecipazione de su Tenore Orgolesu, Coro Polifonico Montalbo di Siniscola, Coro Polifonico Montesantu di Baunei, gruppo folk San Gemiliano di Sestu; gruppo folk Villanovatulo; gruppo folk Santa Barbara Gadoni.

Caseggiato scolastico di via Cagliari ore 16 
Dimostrazione e degustazione del torrone in piazza a cura della ditta Peddio Sebastiano.

Ore 20 Chiusura de La Montagna Produce 2013.

DA VISITARE

Centro storico rione di Asuai. A perra de ‘enna. Uno sguardo al passato sul percorso della nostra Biodiversità e Cultura, a cura del Comitato Don Salvatore Lay Deidda per la Biodiversità e la sua Conservazione e dell’Associazione culturale ricreativa turistica San Sebastiano.

Sa ‘omo esulesa. Tipica casa desulese: Sa cogina, pitzu ‘e mesu, su funnagu.
Sa ‘omo de su trigu. Esposizione de s’arau e de sa mola. 
Esposizione dei vari tipi di aratro, la mola asinara, lavorazione s’iscala ‘e carru, lavorazione tronco in castagno;
Sa ‘omo de su pane. Esposizione degli strumenti per la lavorazione del pane, dimostrazione della lavorazione.
Su forru. Tipico forno rionale per la cottura del pane.
Sa ‘omo de Don Salvatore Lay Deidda, Sacerdote e Poeta. Casa natale del poeta, lo Studio, i manoscritti, sa corte della sua infanzia.
Sa ‘omo de su casu. Esposizione degli strumenti di lavoro del pastore. Lavorazione del formaggio, sia nella forma tradizionale che moderna.
Sa ‘omo de sa lana. Esposizione del telaio, degli strumenti di lavoro e dei prodotti finiti, dimostrazione delle fasi della lavorazione.
Sa ‘omo de is cannelasa. Lavorazione della cera.
Sa ‘omo ‘e su maistu ‘e linna. Esposizione degli strumenti di lavoro del falegname.
Sa buttega. Vendita dei prodotti dell’enogastronomia locale.
Fattoria didattica con animali da cortile.
Laboratorio per la realizzazione de s’abardente.
Lavorazione del legno ed esposizione dei lavori artigianali.
Dimostrazione della lavorazione del torrone e distribuzione del prodotto finito.

Casa Montanaru, Ovolaccio, che ospiterà mostre di vari artisti: pittori e scultori della montagna.
Nel caseggiato scolastico di via Cagliari:
Mostra fotografica “Desulo negli archivi dell’ISRE” a cura dell’ISRE.
Mostra di arti figurative “Arte nel segno” di Gianluigi Carrus.
Mostra sull’avifauna della Sardegna a cura dell’Ente Foreste Sardegna. 
Esposizione maschere della Sardegna “Caras” di Roberto Serri.
Mostre ed esposizioni tematiche dislocate nel paese.

PUNTI INFORMATIVI

InfoPoint La Montagna Produce, via Cagliari, rione di Asuai;
InfoPoint La Montagna Produce, piazza De Gasperi, rione di Ovolaccio.

Sarà attivo un servizio di bus navetta che consentirà un più agevole accesso al paese e bagni chimici saranno dislocati lungo la strada principale.

La Montagna Produce e Desulo saranno raccontati in tempo reale attraverso immagini e commenti degli Instagramers Sardegna, pubblicati tramite Instagram e altri social network. L’hashtag utilizzato sarà: #lamontagnaproduce13

DOVE MANGIARE E DORMIRE

Albergo Ristorante La Nuova, via Lamarmora 45, tel 0784619251; 
Ristorante Pizzeria Su Filariu, loc. S’Arena, tel 3388613350 (Pino); 
Pizzeria S’Abile, via Cagliari, 54, tel 3466020402/3492167869;
Ristorante Pizzeria Gennargentu, via Kennedy, 4, tel 3491074087 / 0784619059 (Eliana);
Agriturismo Tascusì di Peppino Pisu, loc. Is Cubas, tel 0784619668/3471303535/3475787331;
Agriturismo Girgini di Elana Maria Nagy, loc. Istiddà, tel 3290161595/336459729;
Agriturismo Canale Figu, Località S’iscra: Cel. 3204273204 Francesca, Servizi B&B e Pensione
Bar Punto Ristoro S’Eremu dei Fr.lli Casula, via Cagliari, 167, tel 3402617472 (Piero);
Ristorante Tascusì Madonna delle nevi di Fiorenzo Floris, loc. Tascusì, tel 3285774223; 
Bar Pizzeria S’Aspridda, Viale Aldo Moro, 6, tel 0784619791 /3403712038 (Vanna);
Ristorante Is Cubas, loc. Is Cubas S.P.7, tel 0784619335/3470821936 Bastiano /3387251775
B&B Bellavista Desulo, viale Aldo Moro, 13, tel 3497192987/3407165241 
Punto Ristoro Piazza Molino, via Lamarmora, tel 3483369462 (Nicola)/3471838510 (Antonio);
Punto Ristoro Resistentzia, via Cagliari, tel 3486707098 (Giuseppe);
Punto Ristoro Ajò, via Cagliari, fronte caseggiato scolastico, tel 3463255659 (Nadia). 
Punto Ristoro Sa Lionedda, Via Cagliari, n 162; tel 3473384496 (Liberato); 3409368141 (Samuel).

La manifestazione è organizzata dal Comune di Desulo in collaborazione con:
Centro Commerciale Naturale Gennargentu; Associazione culturale ricreativa turistica San Sebastiano; Comitato Don Salvatore Lay Deidda per la Biodiversità e la sua Conservazione; Associazione di cultura e tradizioni popolari Coro Polifonico Montanaru; Associazione culturale Coro Polifonico Padentes. Le attività del centro storico di Asuai sono state curate dall’Associazione culturale ricreativa turistica San Sebastiano e dal Comitato Don Salvatore Lay Deidda per la Biodiversità e la sua Conservazione.

Info Point
La Montagna Produce
Via Cagliari, 65
Tel: 0784619880
e-mail: lamontagnaproduce@yahoo.it

LA BROCHURE COMPLETA DELL’EVENTO DI DESULO

Comments are closed.