“SARDI? POPOLO DI VITTIMISTI PARASSITI”. CHI L’HA DETTO? LEGGETE QUI

Immagine1

Dopo gli ebrei e i “negri” ora Pietro Melis se la prende con i sardi, “popolo di vittimisti parassiti”

Pietro Melis contro tutti. Prima gli ebrei, quindi i “negri” e oggi i sardi. Pochi giorni dopo l’attacco frontale al neo ministro per l’integrazione Cécile Kyenge (“se ne torni in Congo”), l’ex docente dell’Università di Cagliari condannato in via definitiva per antisemitismo, imbraccia ancora la carabina e stavolta mira ad alzo zero contro i sardi, “popolo di vittimisti parassiti che non hanno combinato alcunché di positivo nella Storia”… 

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

One thought on ““SARDI? POPOLO DI VITTIMISTI PARASSITI”. CHI L’HA DETTO? LEGGETE QUI

  1. noi saremmo stati immensamente felici che un essere simile non fosse sardo …….e visto che e’ nato a Roma poteva restarci anziche’ venire a contaminare la nostra aria e rubare uno stipendio insegnando odio e rancore …non mi interessa se e’ stato molestato poteva denunciare… a me non fa pena e bisogna vedere se la cosa e’ vera ,la laurea in questi casi non serve a nulla perche’ dimostra la sua ignoranza visto che non ha la minima nozione di cio’ che concerne la storia dei sardi ……uno dei popoli piu’ antichi della terra con personaggi illustri come Lussu , Gramsci ; per non parlare delle battaglie sarde per l’indipendenza …..LA SARDEGNA E’ STORIA …….e se lui si sente tanto israeliano andasse in Israele …oggi ha la possibilita’ la legge lo consente .perche’ non cambia cognome e smette di infangare tutti i Melis che credo siano orgogliosi di chiamarsi cosi’ ?? Ma come si permette di decidere chi deve o non dve stare in Italia lui che non si vergogna di restare in un posto che odia e che gli ha dato da mangiare fino ad oggi?? Cominciamo da lui….TORNATENE A ROMA !!! Il ”tu ” e’ voluto ,premeditato e deciso in piena coscienza vista la mancanza di rispetto nei suoi confronti !!

Comments are closed.