REGIONE SARDEGNA. RITORNA IL MICROCREDITO, BANDO ON LINE DAL 25 MAGGIO

La Regione Sardegna ha annunciato l’imminente pubblicazione del nuovo bando per il Microcredito, destinato a finanziare le attività di nuova costituzione (ma non solo) da parte di soggetti svantaggiati. Il bando dovrebbe essere messo online nel sito della Regione e della Sfirs (l’ente erogatore dei fondi) da sabato 25 maggio. Le domande di chi intende partecipare potranno invece essere presentate a partire dal prossimo 18 giugno. Quest’anno i tempi sembrano essere molto brevi anche per l’erogazione dei fondi. 

Ma cosa prevede il Microcredito? Il bando prevede la concessione di un prestito a interessi zero – in regime de minimis – per somme che vanno da 5 mila a 25 mila euro. Non sono richieste ai soggetti beneficiari garanzie se non quella della restituzione del prestito attraverso rate mensili in 60 mesi. Potranno presentare domanda lavoratori over 50, giovani disoccupati o inoccupati, cassintegrati, donne, diversamente abili, migranti, nuovi imprenditori (questa categoria comprende anche i titolari di impresa da non più di 36 mesi all’atto di presentazione della richiesta). Tra i settori finanziabili la priorità andrà a quelli del turismo, servizi sociali alla persona, tutela dell’ambiente, Ict (servizi multimediali, informazione e comunicazione), risparmio energetico ed energie rinnovabili, servizi culturali e ricreativi, servizi alle imprese, manifatturiero, commercio di prossimità e artigianato.

Come detto in precedenza, i tempi di erogazione quest’anno dovrebbero essere piuttosto brevi: sembra infatti che per le prime domande inviate il 18 giugno la disponibilità della somma potrebbe arrivare già per il mese di agosto.

bannerMICROCREDITO