Traghetti Sardegna, per risparmiare arriva la Flotta Gallura

Ci provano gli imprenditori turistici del nord Sardegna a sopravvivere alla disastrosa situazione dei trasporti nell’Isola. Lo fanno varando la Flotta Gallura, per cercare di contrastare il “monopolio legalizzato” (e protetto dal Governo) delle altre compagnie di navigazione che ormai propongono solo prezzi proibitivi per i biglietti dei traghetti verso la Sardegna. Si cerca di evitare un crollo definitivo del turismo nell’Isola attraverso le rotte da Livorno e Civitavecchia verso Olbia, con biglietti più alla portata di tutti

Una corsa al giorno per quattro mesi, dal primo giugno fino al 30 settembre. Sarà  la nave passeggeri Kriti – noleggiata da un consorzio di operatori turistici del nord Sardegna, guidato dal presidente Gianpaolo Scano – che da giugno a settembre opererà i collegamenti marittimi trasportando fino a un massimo di 1200 macchine e 1600 persone. L’imbarco sulla nave della Flotta Gallura sarà però riservato per il 70% esclusivamente a chi abbinerà il viaggio in Sardegna all’acquisto di un pacchetto turistico nelle strutture ricettive (hotel, case vacanza, campeggi, ecc…) appartenenti al consorzio e partner dell’iniziativa. Il restante 30 per cento sarà invece disponibile per tutti.

Chi sceglierà di venire in Sardegna con la flotta Gallura dovrebbe spendere mediamente dal 20 al 50 per cento in meno rispetto alle tariffe applicate dalle altre compagnie di navigazione. Almeno questo è quello che dicono i promotori dell’iniziativa. Ad esempio: il prezzo del biglietto a giugno per un’auto con due persone con passaggio ponte sarà di 210 euro, tasse comprese. I bambini da 0 a 12 anni viaggeranno gratuitamente. I biglietti – proposti dal tour operator di Go in Sardinia – possono essere acquistati nel portale dedicato alle prenotazioni on-line: www.goinsardinia.it

### LEGGI ANCHE: Traghetti per la Sardegna a meno di 80 euro? ECCO COME TROVARLI

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO? ALLORA SOSTIENI SARDEGNA REMIX

AIUTACI AD ANDARE AVANTI – FAI UNA DONAZIONE (ANCHE CON POSTEPAY)

(Visited 101 times, 1 visits today)

27 thoughts on “Traghetti Sardegna, per risparmiare arriva la Flotta Gallura

  1. Va benissimo lo sconto e sopratutto “il 70% riservato a chi abbinerà il viaggio in Sardegna all’ acquisto di un pacchetto turistico nelle strutture ricettive (hotel, case vacanza, campeggi, ecc…) appartenenti al consorzio e partner dell’iniziativa.
    Il restante 30 per cento sarà invece disponibile per tutti,”
    secondo me si dovrebbe prevedere il doppio del biglietto per campers e roulottes: troppo spesso vedo questi mezzi parcati in modo permanente (15-30 giorni) nei nostri litorali.*)
    i proprietari arrivano forniti di tutto: non acquistano neppure una scatoletta di tonno – e lasciano dappertutto i rifiuti e gli scarti di ciò che si sono portati appresso dal continente
    *) vedere il tratto Fiume Santo, Ezzimannu, Le saline.
    cordialità

    • il 70% non sarà affatto riservato a chi abbinerà il viaggio in Sardegna all’ acquisto di un pacchetto turistico nelle strutture ricettive (hotel, case vacanza, campeggi, ecc…) appartenenti al consorzio e partner dell’iniziativa.
      E cmq in molti giorni di giugno il traghetto non viaggerà! E soprattutto le tratet da civitavecchia non sono molte…

      • Lei sbaglia. Il traghetto viaggia dal primo giugno al 29 settembre. La tratta Olbia-Civitavecchia viaggia tutti i sabati e domeniche. Vi sono posti destinati a chi soggiorna nelle strutture convenzionate e posti che si posso prenotare liberamente.

      • Gent.ma Gaia,
        non mi pare corretta la sua affermazione nel dire che io sbaglio.
        Infatti, la goinsardinia mi aveva confermato telefonicamente che i posti non sono destinati in misura del 70% a chi abbinerà il viaggio in Sardegna all’ acquisto di un pacchetto turistico nelle strutture ricettive (hotel, case vacanza, campeggi, ecc…) appartenenti al consorzio e partner dell’iniziativa. Inizialmente l’offerta commerciale è stata predisposta in modo tale da rispondere a quanto pubblicizzato, poi in un secondo momento si è lasciato spazio aperto a tutti…la cosa è certo positiva a mio giudizio.
        Per quanto invece alla tratta civitavecchia olbia e ritorno le riconfermo che non sono previste molte tratte infatti il 20 giugno la tratta civitavecchia olbia non sarà attiva così come non lo sarà né per civitavecchia né per livorno il giorno 30/06/2013.

    • NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO , CI SONO PERSONE DEL LUOGO
      CHE LASCIANO SCHIFEZZE, E PER QUANTO MI RIGUARDA IL VERO
      CAMPERISTA DOVA VA LASCIA SEMPRE SOLDI, PER QUANTO MI
      RIGUARDA LO SCORSO ANNO ABBIAMO PULITO DALLE BOTTIGLIE ECC, ECC. UN PEZZO DELLA SPIAGGA DI EZZIMANNU CARA SIGNORA
      VEDA DI NON OFFENDERE I CAMPERISTI CHE SE A VOLTE NON CI FOSSERO LORO CHE PORTANO UN PO DI TURISMO E SOLDI RIMANETE
      SOLI…. PROBABILMENTE AVETE BISOGNO SOLO DI TURISTI CHE VANNO IN ALBERGO NON DI TURISTI CHE VENGANO A VISITARE LE
      VOSTRE BELLE SPIAGGE!!!!! NOI VENIAMO IN SARDEGNA DA 9 ANNI,
      CHE DELUSIONE SENTIRCI TRATTATI IN QUESTO MODO!!!!!!!!!!!!!!

      AVETE BISOGNO DEL TURISMO NON FACCIA DI TUTTA UN ERBA UN FASCIO , FORSE SIETE VOI ALBERGHIERI CHE NON VOLETE I CAMPERISTI !!!!!!!

  2. grazie a voi che ci tenete sempre informati…il problema però continua a persistere per chi si imbarca a genova per olbia…sempre mal servita, adesso è stata tolta anche la tratta delle GNV su olbia….e noi che abbiamo comprato casa in sardegna e paghiamo la seconda casa?…nessuna possibilità di poter usufruire dei servizi da parte della regione …..andare a livorno è troppo distante e il costo dell’autostrada sono un obbrobrio…..cordialmente

    • ho lo stesso tuo problema…noi vorremmo imbarcarci a Civitavecchia invece ci toccherebbe Livorno con ulteriore aggravio di spese terrestri…da considerare poi che ne da livorno ne da civitavecchia saranno attive le tratte nei giorni in cui abbiamo prenotato il soggiorno!

      • adesso non esagerate, da Genova a Livorno non c’è molta differenza, ringraziamo invece chi ha fatto questa iniziativa, io ho prenotato risparmiando più del 60%.

  3. è ora di farle arretrare moby , sardinia ferries ,tirrenia ,che anno monopolizato x tutti questi anni il mercato dei trasporti da e x la sardegna,naturalmente la regione sardegna ha le sue responsabilità,a partire dalla continuità territoriale mai aplicata .questa regione è già martoriata dalla dissocupazione a livello galoppante ,il turismo unica risorsa da sfruttare al massimo ,xchè no anche tutto il periodo dell anno ,ma i prezzi proibitivi non lo permettono ,così facendo si continua ad affossare tutto il settore turistico in generale ,che da questo la maggior parte delle imprese da lavoro a tutti invece di chiudere licenziare , il fine settima ad esempio ,come il sottoscritto ,e come tanti altri emigrati sardi,basterebbe 1 ora di volo x farsi un fine settima con i propri familiari e parenti,ma non è possibile x le nostre tasche ,xchè ormai non ci si permettere 10 giorni di meritato riposo neanche ad agosto nella nostra terra.benvengano queste iniziative della go.sardegna ,e il modo migliore x far riavvicinare i turisti alla sardegna ,ma tutto l anno però ,che questa regione ha tutte le carte è le risorse x farcela è x rialzarsi ,ci invidiano tutti il nostro territorio sfruttiamolo ,e incoraggiamo i rientri dei sardi anche il fine settimana ,si creerebbe posti di lavoro in più e si rissolleverebbe l economia regionale ,invogliando anche ad investire chi può un po di più su questa terra bellissima ,e i politici devono naturalmente agevolare la crescita ,e non essere sordi ai problemi ,o presenti quando è periodo di elezioni,un in bocca al lupo a tutti ,e le istituzioni prendano esempio da questa gente che si sta dando da fare x non perdere l ennesima stagione x poter lavorare , che è un diritto ricordiamolo, sacrosanto di tutti il lavoro ,evviva queste buone iniziative prendete esempio tutti a 360g.evviva la sardegna.

  4. Pingback: Traghetti Sardegna, per risparmiare arriva la F...

  5. Pensiamo solo ai turisti che arrivano in Sardegna e noi sardi che vogliamo andare in Italia?
    Già siamo penalizzati che siamo in un isola, se ci vogliamo spostare anche noi?

    • Purtroppo questa iniziativa è promossa da privati, non dalla regione. Quindi dovrebbe prendersela con la regione che non ha fatto nulla per la continuità territoriale. Questa è un’iniziativa lodevole, per portare più turisti e quindi più lavoro nell’isola.

  6. Pingback: FLOTTA GALLURA: PRENOTAZIONI E CONTATTI. ECCO COME FARE | Sardegna Remix

  7. Gent.mo Ross,
    ritengo che l’unica cosa esagerata siano i costi del trasporto.
    In ogni caso, benvengano iniziative come quelle promosse dai sardi con la (snav) goinsardinia, tuttavia il costo resta comunque elevato, ogni anno ci portiamo in sardegna e posso confermarle che i prezzi sono lievitati anche usufruendo dell’iniziativa con goinsardinia…e il ns. problema resta quello della mancanza della tratta infatti non sarà il traghetto non viaggerà il 20 giugno da civitavecchia, ci imbarcheremo da livorno a questo punto ma con aggravio di spese stradali…invece il 30/06/2013 non sarà affatto attiva la tratta per civitavecchia né quella per livorno…

  8. bel servizio da provare, complimenti per il blog 😉 Continuo a seguirvi, aspetto con ansia nuovi aggiornamenti!!

    • vorrei sapere l’oraio di partenza da Livorno e quello di arrivo a Olbia mese di giugno e settembre

  9. ho fatto qualche ricerca e ho notato che il viaggio a/r in Sardegna non è competitivo rispetto le altre compagnie. Con la Goin sardinia pagherei 336’25,con la Moby322’41.Tutti e due i costi sono esagerati! Cercheremo altri lidi!

  10. Buongiorno
    Provato varie date nei giorni passati, go in sardinia ci risulta più caro delle concorrenti Moby e Corsica, con la differenza che con Moby si viaggia di giorno ma ci si mette dalle 2 alle 4 ore di meno!!! Inoltre vi sono 5-6 navi al giorno mentre qui ce n’è una sola.
    Dove sarebbero i vantaggi tanto decantati?
    Grazie e un caro saluto a tutti
    Anche noi procederemo per altri lidi,
    Le vacanze si sono accorciate, e con quel che si paga di traghetto, in altri posti ci si paga l’intero soggiorno.
    🙂

Comments are closed.