SONDAGGIO. Chioschi del Poetto: da che parte state? Zedda o Cappellacci?

Si va avanti da mesi. Comune contro Regione. Massimo Zedda contro Ugo Cappellacci. Il sindaco accusa il governatore di sfruttare la questione per farsi solo campagna elettorale. Il governatore accusa il sindaco definendolo il “nuovo Schettino” che sta affondando la nave-Cagliari. In questa querelle gli unici a soffrire sono i gestori dei chioschetti del Poetto privati delle loro attività e della possibilità di lavorare. A risentirne sono anche i cittadini cagliaritani, che ormai non possono più godersi la loro spiaggia e i chioschi a cui tutti sono affezionati. 

Chioschi del Poetto: voi da che parte state? Zedda o Cappellacci?

Votate il nostro sondaggio e diteci la vostra nei commenti.

banner DONAZIONI

2 thoughts on “SONDAGGIO. Chioschi del Poetto: da che parte state? Zedda o Cappellacci?

  1. Sono nata a cagliari e il mio ricordo va ai casotti….un mare chiunque ci invidiava…e invece….tolti i casotti…e niente piu’ spiaggia da invidia……e ora pure i casotti…..mi vergogno.da morire….ira tolti purei chioschi…
    .
    Carissimo sindaco visto i tempi che corrono e visto che dovremo offrire dei servizi bella figura con il turista…e anche per nou che ci abitiamo….
    Complimenti per la scelta…….che vergogna…si si aiutiamo l’ economia a girare………cessssss

Comments are closed.